Inquinamento luminoso. Ecco la mappa che ci svela i punti più bui della terra.

Posted By on giu 14, 2016 | 0 comments


Tra le economie più sviluppate, l’Italia è la peggiore al mondo, assieme alla Corea del Sud. In altre parole: nel nostro paese è molto difficile vedere il cielo stellato di notte, a meno di abitare in località più che isolate. Perché l’eccesso di luci artificiali rende estremamente difficile individuare anche gli astri più brillanti come Sirio.

Per il paese delle bellezze naturali, dei centri storici unici al mondo e con il maggior numero di siti protetti dall’Unesco non è certo un record di cui vantarsi.

Questo è un piccolo estratto dell’articolo di Repubblica datato 12 Giugno 2016.

L’articolo prosegue con una frase interessante:

oltre il 60 per cento degli europei e l’80 per cento dei nordmaericani di fatto non si è mai reso conto di come sia fatta la Via Lattea.

Sono tantissimi i fotografi interessati alla famosissima Milkyway, ma purtroppo non è semplice trovare posti in cui possa essere ritratta senza incappare nel fastidiosissimo problema dell’inquinamento luminoso.

Ogni buon fotografo sa infatti che la Via Lattea può essere fotografata soltanto se si ha pochissima luce presente nell’ambiente esterno, e quindi bisogna necessariamente essere lontani dai grandi centri abitati.

Curiosando su internet mi sono imbattuto in un sito, chiamato Lightpollutionmapdove potete vedere il livello di inquinamento luminoso mondiale, rappresentato sulla cartina geografica.

light

Beh, adesso sapete dove dovete andare a scattare se volete immortalare la famosa Via Lattea.

Se non avete mai visto foto in merito, vi consiglio di andare qui!

 

Se vuoi ricevere una Email ogni volta che pubblico un nuovo articolo, iscriviti alla Newsletter cliccando QUI

Iscriviti alla mia newsletter, riceverai:

  • Una Email ogni volta che verrà pubblicato un nuovo articolo.
  • Tutorial e materiale didattico.
  • Garantisco zero pubblicità!

Simone
Sono un fotografo nato a Firenze nel 1989. Nasco come fotografo paesaggista, ma negli ultimi anni sto studiando a fondo la ritrattistica. Sono un gran lettore e amo le avventure.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla mia newsletter, riceverai:

  • Una Email ogni volta che verrà pubblicato un nuovo articolo.
  • Tutorial e materiale didattico.
  • Garantisco zero pubblicità!

Visit Us On FacebookVisit Us On Youtube

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente. Più informazioni

L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul mio sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantisco il corretto funzionamento del mio sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web.

Chiudi